Facciamo un passo avanti!

Molti di voi ce lo chiedono da più di due anni. Beh, abbiamo buone notizie per voi: sta arrivando! Chi? Che cosa? Il cronografo! Finalmente!!

Nonostante questi tempi (molto) strani, è con grande gioia che lanciamo il nuovo progetto Chrono, perché creare un cronografo non è certo facile come bere un bicchier d’acqua… Si tratta di uno dei movimenti più intricati che esistano: tra tourbillon e ripetizione minuti, rappresenta l’emblema delle complicazioni specialistiche. Ma prima di andare al cuore della questione, scopriamo cos’è esattamente un movimento cronografico e qual è la sua storia.

Cos’è un cronografo?

Non bisogna confondere il cronometro con il cronografo.
Un cronometro è un dispositivo di misurazione del tempo estremamente preciso, progettato per indicare l’ora in modo impeccabile. A seconda dei criteri definiti, viene certificato dall’Istituto svizzero ufficiale di controllo dei cronometri (COSC).
Il cronografo è un dispositivo di misurazione del tempo che può essere avviato e arrestato per misurare un intervallo di tempo, e poi azzerato.

Un po’ di storia

Sul finire del XVII secolo, il maestro orologiaio ginevrino Jean Moïse Pouzait inventò i primi orologi in grado di indicare la durata di un’osservazione. Poi, per tutto il XVIII secolo, gli orologiai francesi e svizzeri si sfidarono in una gara di tecnica e di creatività per realizzare il primo cronografo (contatore in grado di segnare i sessantesimi di secondo, sistema a lancetta inchiostrante con quadrante, doppia lancetta dei secondi, invenzione della camma per l’azzeramento, pulsante di avvio). Dal 1860, la produzione di cronografi si diffonde in tutta la Svizzera (a Ginevra e nella Vallée de Joux).

1913: in Svizzera vengono progettati i primi orologi da polso. Verso la fine degli anni Sessanta, parte la corsa per realizzare il primo movimento automatico cronografico: nasce il famoso Calibro 11 (noto anche come Chronomatic). I movimenti cronografici continuarono ad aprire nuovi orizzonti sia dal punto di vista tecnico che estetico, sebbene fossero pochi i produttori in grado di produrli autonomamente. Il loro utilizzo nell’automobilismo, nel motociclismo e nell’atletica leggera ha portato questi movimenti a diventare delle vere e proprie icone.

Complicazioni di alto livello

Come ben sanno gli appassionati, il cronografo è uno dei movimenti per orologi più complessi. Viene classificato come una “grande complicazione”, il che lo pone sullo stesso piano tecnico del tourbillon e del calendario perpetuo. La sua realizzazione è molto più impegnativa di quanto non possa sembrare, per non parlare del fatto che esistono diverse complicazioni cronografiche:

  1. Cronografo “Flyback“: un nuovo intervallo di tempo può iniziare mentre il primo è ancora attivo
  2. Cronografo “Rattrapante“: una seconda lancetta misura i tempi intermedi, poi “cattura” istantaneamente la lancetta principale del cronografo
  3. Cronografo “Concentrico“: con un solo quadrante, consente di avere una visualizzazione più “intuitiva” dell’intervallo di tempo misurato

Camma o ruota a colonne?

  • Con una ruota a colonne, è la ruota ad essere il centro di comando del meccanismo d’attivazione, disattivazione e reset della misurazione.
  • Con lo smistamento a camme e leva, l’insieme di bilancieri, martelletti e altre leve si muove per mezzo di una camma, la quale non gira, bensì sposta il meccanismo avanti e indietro, agendo come una spoletta.

Da un punto di vista prettamente tecnico, entrambe le soluzioni sono valide.

Quale movimento meccanico è più adatto al nostro cronografo?

Oggi più che mai, l’orologeria svizzera vive tempi duri, per molteplici ragioni:

  • la contrazione delle vendite degli orologi di fascia bassa e media, a favore delle marche di alta orologeria e dei marchi di lusso
  • il boom degli smart watch
  • la difficoltà a far presa sulle nuove generazioni
  • le conseguenze del COVID-19

Questa esperienza secolare ha grande bisogno di sostegno. Per questo motivo, vogliamo intervenire e sostenerla attivamente, integrando un movimento svizzero nella cassa del nostro cronografo.

Il vostro voto è inderogabile: il movimento sarà personalizzato ! Ci rimettiamo subito al lavoro ! 

Movimento meccanico svizzero prodotto in serie

Pro: prezzo interessante, circa 300 CHF / 280 EUR per movimento, con un prezzo dell’intero orologio che si aggirerebbe sui 1700 CHF / 1615 EUR.

Contro: movimenti prodotti in serie, che è possibile ritrovare in orologi di molte altre marche.

1216 votes 1216

Movimento meccanico svizzero personalizzato CODE41 (la nostra modalità preferita)

Pro: fabbricazione del movimento in esclusiva per CODE41, possibilità di seguire dietro le quinte l’avanzamento dello sviluppo del movimento presso il produttore svizzero, possibilità di integrare elementi aggiuntivi esclusivi come la massa periferica.

Contro: prezzo elevato, circa 550 CHF / 520 EUR per movimento, con un prezzo al dettaglio dell’intero orologio di circa 2600 CHF / 2470 EUR.

4324 votes 4324

Qualche suggerimento in più?

Condividete con noi le vostre idee attraverso i commenti, sia riguardo l’aspetto tecnico, sia quello estetico o quello ergonomico. Noi leggiamo tutto!

Calendario del progetto:

CAPITOLO 3, 19 AGO.
Stato d'avanzamento dello sviluppo del progetto
CAPITOLO 4, 16 SET.
Ricerca del colore - avvio della fase di prototipazione
CAPITOLO 6, 7 OTT.
Dettagli finali e preparazione della collezione
CAPITOLO 7, 25 NOV.
Consegna dei prototipi
CAPITOLO 8, 27 GEN.
Avvio della fase di prevendita

Iscrivetevi per accedere in esclusiva al prossimo capitolo del progetto CHRONO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Filtra commenti:
Tutti (1153)
Francese (594)
Inglese (185)
Italiano (84)
Olandese (42)
Tedesco (248)

  1. Saikaly Michel dice:

    Bonjour,
    J’aimerais savoir pourquoi la X41 vaut dans les 5000€ alors que le Chrono ne vaudrait “que” 2500€. Qu’est-ce qui fait cette différence? Pourquoi le Chrono ne vaudrait-il pas la même chose que la X41 ? Je pensais que le Chrono allait coûter plus que la X41(désolé, je ne connais pas grand chose dans la technique des montres, mais j’adore leur estétique et le “fait main”). Bravo pour ce que vous faites.
    Merci

    • Maurizio
      Maurizio dice:

      Bonjour Michel,

      Merci pour votre message. Nos prix sont toujours fonction du mouvement et de toutes les pièces de chaque montre.
      Pour la X41, nous sommes sur un mouvement fait et assemblé main en suisse designé pour notre communauté dans un petit atelier du Jura Suisse

      Pour le Chrono, nous allons créer un chapitre pour expliquer les pièces et les prix dans le futur 🙂

      Je vous souhaite une bonne journée. Bien à vous,

  2. Angelo Maugeri dice:

    Hallo,. Ich bin für ein personalisiertes Werk. Ich finde ein Massenwerk wäre eine Verschwendung des Potenzials dieser Marke mit seiner Community. Freue mich schon auf den Chronograph.

  3. traquemort63@gmail.com dice:

    Bonjour,
    J’attends avec impatience le 10 juillet. Un modèle avec un boîtier anthracite, fond bleu, aiguilles blanches, superluminova…je prends !
    Ah ! N’oubliez pas les vieux et faites un cadran lisible, le problème d’un chronographe, c’est le trop-plein d’infos à faire tenir sur un même plan. Inscrivez moi pour ce projet.
    Pascal

    • Maurizio
      Maurizio Motter dice:

      Hello Philippe,

      Thank you for your recommendation. We will be sure to add more images as the project evolves 🙂

      I wish you a nice day. Kind regards,

  4. Sébastien dice:

    Bonjour à toute l’équipe,
    Je découvre vos projets à l’instant et je tenais à vous féliciter.
    Pour le chrono, la masse périphérique me parait s’imposer.
    Chrono = sport > compétition ?
    Le modèle pourrait être composé avec différents tons de bleu et un bracelet métalique lui aussi bleu.

    Voilà quelques idées

    Bien à vous

    Sebastien

    • Maurizio
      Maurizio Motter dice:

      Bonjour Sébastien,

      Merci pour votre message. Je pense que ce sont de bonnes idées ! Je les transmettrai à mon équipe 🙂

      Passez une bonne journée,

    • Maurizio
      Maurizio Motter dice:

      Hi Joel,

      Thank you for your message. At the moment, all of our watches are more on the ‘bigger’ side as requested by the community.
      However, we are always happy to take in all recommendations 🙂

      I wish you a nice day!